Little Nemo dedica un'asta al tema dell'Eros

Little Nemo dedica un'asta al tema dell'Eros

di: Redazione ComicArtCity

02/02/2017

Una tiratura di testa del catalogo in versione cartonata è stata arricchita con una grafica di Sergio Zaniboni dedicata alla seducente Eva Kant.


Questa pagina è piaciuta a: 267 persone.


La Casa d'Aste Little Nemo terrà un'asta monografica dedicata al tema dell'Erotismo nelle tavole originali del fumetto popolare e d'autore.
L'asta, che si svolgerà il 24 marzo negli spazi della Little Nemo Art Gallery di Torino sarà preceduta da un'esposizione con inaugurazione giovedì 9 marzo dalle ore 18 alle 21.
Giovedì 16 marzo dalle ore 19 si terrà un convivio a invito dedicato a Eros e Gastronomia con un menù afrodisiaco preparato dallo chef Silverio Cineri.
Tutti i grandi artisti si sono confrontati nei secoli con il tema dell'erotismo declinato come gioia di vita, bellezza messa a nudo o tormento.
Il fumetto come arte del Novecento non si è sottratto a questa bella tentazione: sin dagli anni '30 sono state create parodie pornografiche dei più celebri personaggi dei fumetti, da Dick Tracy a Braccio di Ferro.
La mostra prende l'avvio dai fumetti popolari sexy degli anni '60, che sono serviti da palestra ad artisti del calibro di Leone Frollo e Milo Manara. Il filone "alto" dell'erotismo a fumetti che parte dagli illustratori degli anni '30 si sostanzia in Italia grazie alle mirabili tavole dell'architetto Crepax ed in particolare con la sua creatura più conosciuta: Valentina Rosselli.
Tra gli artisti presenti Altuna, Baldazzini, Bernet, Biffignandi , Casotto, Ciriello, Crepax, Del Principe, Forest, Frollo, Giardino, Guerra, Lévis, Liberatore, Lopez, Magnus, Marcello, Pichard, Rotundo, Sardelli, Serpieri, Stano, Tarlazzi, Thorn, Varenne, Von Gotha, Zaniboni e altri ancora.
In calce al catalogo una selezione di foto originali di Gianfranco Salis per i film di Tinto Brass, firmate dal fotografo e dal regista.
Per l'occasione verrà realizzato uno speciale catalogo trilingue con prefazione di Tinto Brass e apparati critici di Giuseppe Pollicelli.



Categorie: