NEWS: Una mostra a Bologna ci porta alla scoperta del mondo di Gasoline Alley

Una mostra a Bologna ci porta alla scoperta del mondo di Gasoline Alley

La mostra, curata dall’associazione Hamelin insieme a Giovanni Nahmias, espone circa 50 tavole originali realizzate da Frank King.

Di: Redazione ComicArtCity | Pubblicato il:14/03/2019


Frank King. Un secolo di Gasoline Alley è la mostra curata dall’associazione Hamelin insieme a Giovanni Nahmias, autore TV e studioso di fumetto, e sostenuta da Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna e Genus Bononiae. Musei nella città.
L’esposizione porta per la prima volta in Europa una selezione di quasi 50 tavole originali, organizzate in un percorso che immerge il visitatore nello straordinario mondo creato da Frank King nel corso dei decenni. 
Gasoline Alley, letteralmente “la strada della benzina”, uscì nel novembre del 1918 sulle pagine del quotidiano Chicago Tribune: racconta le vicende quotidiane di Walt Wallet e dei suoi amici, tutti appassionati di automobili.
Inizialmente è una strip umoristica come tante altre che negli anni venti appaiono sulle pagine dei giornali americani. Ma la svolta nella vita di Walt avviene il 14 febbraio del 1921: qualcuno deposita sulla sua porta un neonato, Skeezix. È un momento fondamentale per l’evoluzione del personaggio e insieme per la storia del fumetto che desidera allargare il pubblico dei lettori introducendo la progressione degli eventi in tempo reale: i personaggi cresceranno e invecchieranno insieme ai loro lettori, giorno dopo giorno (Skeezix ha compiuto 98 anni il 14 febbraio dello scorso anno).
Un’opera monumentale che è sopravvissuta al suo autore – oggi i disegni sono affidati a Jim Scancarelli – che ci appare come un unico grande romanzo realizzato in tempo reale.
Mentre negli Stati Uniti Gasoline Alley è stata un vero fenomeno culturale ed è oggi al centro di riletture d’autore, in Italia la striscia non è mai stata tradotta.
La mostra vuole quindi portare all’attenzione del pubblico italiano una gemma assoluta della storia del fumetto che merita di essere riscoperta per la modernità del disegno, per la sua straordinaria vicenda editoriale e per l’importanza che riveste nell’evoluzione del fumetto come forma d’arte.

una-mostra-a-bologna-ci-porta-alla-scoperte-del-mo-1.jpg
Informazioni sulla mostra:

 

dal 15/03/2019 al 07/04/2019

Orari:
Martedì: 10-20
Mercoledì: 10-20
Giovedì: 10-20
Venerdì: 10-20
Sabato: 10-20
Domenica: 10-20

Sede:
Palazzo Fava - via Manzoni 2, Bologna

Biglietti:
Intero € 5
Ridotto€ 2
Per chi visita la mostra Sturmtruppen. 50 anni, l’ingresso è gratuito


Categorie:

cerca


Pubblicità

Ultime notizie

WOW Milano: 80 tavole per 80 anni di supereroi Marvel

A celebrare l’opera degli straordinari artisti Marvel, una galleria di oltre ottanta tavole...

Cartoomics 2020: ecco le novità della 27esima edizione

Appuntamento dal 13 al 15 marzo a Fiera Milano (Rho). Pronte aree più ampie e funzionali per...

La 62° Asta Little Nemo è focalizzata sul mondo horror

Il catalogo illustrato, con prefazione di Adriano Olivieri, è disponibile a al costo di 10 euro.

A Reggio Emilia tornano Cambi&Scambi e la fiera dei fumetti

Tutto pronto per la 63° edizione della Mostra Mercato del Fumetto, la più grande fiera del...

Bruno Bozzetto in mostra a Cremona

Riflettori puntati sulle opere storiche di Bruno Bozzetto, che con i suoi personaggi divertenti e...

Aumenta in Italia l’investimento in opere d’arte: +45%

Il mercato negli ultimi 10 anni ha raddoppiato il suo valore, tuttavia aumentano i rischi: sono...

Pubblicità


Social Links

ComicArtCity e' un canale di BitCity, testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007- Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L.
Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO)
P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834
CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.